Trading online: dove e come fare affari

Trading online: dove e come fare affari

Sono finiti da un pezzo i tempi in cui investire in borsa era esclusiva degli espertissimi, di coloro che spostandosi tra Piazza Affari e Wall Street concludevano affari pazzeschi lasciando il resto del mondo a guardare.

Per i comuni mortali certe scene erano talmente rare che potevano imparare a conoscerle solo guardando i film. Con l’avvento di internet il trading online è alla portata di tutti, basta un computer, una connessione internet e qualche nozione per non sperperare un patrimonio il primo giorno.

Il punto di partenza, a questo punto, è dove investire in borsa, ovvero su quale piattaforma per poter fare pratica, imparare bene prima di fare danni tramite magari dei conti demo e poi diventare a tutti gli effetti un trader. Poiché questo tipo di attività oggi sia fa gola che piace a molti, si moltiplicano i siti che forniscono gratuitamente consigli utili su quale tipo di piattaforma scegliere per investire al meglio il proprio denaro.

Se sei un principiante e vuoi dunque cominciare a giocare in Borsa subito, il consiglio migliore che potremmo dare è quello di aprire un conto su iq-option, piattaforma che ti consente di cominciare a compravendere azioni con soli 10 euro di capitale. Questo è, secondo gran parte di chi opera nel settore, il modo migliore per fare esperienza con la borsa online senza rischiare praticamente nulla.

Un’altra piattaforma molto intuitiva è, per esempio, 24option.com, le cui recensioni sono sempre positive anche se ad utilizzarla sono principianti che potrebbero rischiare di perdere il proprio denaro. Se invece, al contrario, hai un minimo di esperienza e vuoi operare come un professionista della Borsa, perché hai già acquisito il tuo bagaglio di conoscenze, hai fatto pratica, hai utilizzato diversi conti demo e hai anche seguito i corsi di formazione sul web, allora una valida alternativa è  Plus500.

Investire in Borsa, del resto, è un’attività ad altissimo rendimento che può essere intrapresa da tutti coloro che hanno una minima dimestichezza con il computer e la navigazione su internet. Tutto quello che bisogna fare è aprire un conto di trading su una delle piattaforme che trovate qui sotto. In effetti attualmente giocare in Borsa online è molto, molto più facile rispetto a 10 anni fa. Come detto, tutti, ma veramente tutti, possono investire in Borsa.

Al di là degli aspetti tecnici, inoltre, è molto importante conoscere la salute dell’azienda di cui si decide di comprare una determinata azione; è solo tramite un’analisi dettagliata che si ridurrà al minimo il margine di errore. La situazione generale di un mercato è rappresentata, in modo sintetico, da un indice. Un indice di borsa non è altro che la media pesata del prezzo di alcuni titoli selezionati. Potrebbero essere solo i titoli maggiori o potrebbero essere tutti i titoli.

Esistono anche indici specifici per settore o per capitalizzazione. Quando si dice che la Borsa è salita si intende che il valore di un particolare indice è salito. Gli indici sono molto importanti perché rappresentano bene il sentimento complessivo del mercato verso l’economia. Tuttavia non è detto che il prezzo di un’azione si comporti sempre come l’indice. Ed è per questo che, oltre a scegliere la piattaforma giusta, è importante studiare e approfondire tutti questi aspetti circa il funzionamento della Borsa.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi